• MAPAT – Mammals of Protected areas of Tuscany

    Scopri di più
  • X-Polli:Nation

    Scopri di più
  • Tartamare

    Scopri di più

STRATEGIA SOVVVENZIONI

Grazie alla collaborazione iniziale del Museo di Storia Naturale della Maremma di Grosseto, abbiamo prodotto un rapporto tecnico approfondito sullo stato della salute ambientale della Toscana, oltre ad un indice delle principali iniziative regionali attive che potremmo sostenere.

Questo documento costituisce la base della nostra strategia, in continua evoluzione grazie anche al supporto di consiglieri ed esperti di settore, primo tra tutti il Dr. Andrea Sforzi (direttore del Museo di storia Naturale della Maremma), insieme a molti altri specialisti in agricoltura sostenibile, biologia marina, silvicoltura e gestione dei rifiuti.

Criteri di sovvenzione Panoramica

  • CHI: Le organizzazioni locali senza scopo di lucro, le associazioni, i club oi sindacati, le cooperative sociali e/o altri enti locali, compresi i centri di ricerca, sono fortemente incoraggiati a presentare domanda di sovvenzioni.

  • Possono beneficiare di sovvenzioni e partenariati strategici anche candidati non locali già attivi nell'area, o esperti, se dimostrano di poter offrire un rafforzamento delle capacità alla popolazione locale e/o un impatto tangibile attraverso il loro lavoro sul campo.

  • Tutti i candidati devono mostrare una leadership forte ed efficace e sottolineare un approccio integrato dal basso verso l'alto, consultandosi, mobilitando e coinvolgendo le comunità locali e dimostrando un impatto positivo sulla comunità.

  • COSA: Le domande di finanziamento del TEF devono rientrare in una delle principali aree di interesse della Fondazione e dimostrare un impatto ambientale chiaro e misurabile.

  • I progetti proposti devono essere chiari e convincenti, con l'obiettivo di creare risultati misurabili e sostenibili a lungo termine, costruire capacità e incoraggiare la partecipazione della società locale.

  • Idealmente, le attività proposte dovrebbero essere sufficientemente visibili per sfruttare un sostegno aggiuntivo da altre fonti di finanziamento.

  • DOVE: Il TEF sosterrà progetti in tutta la Toscana. Sarà data priorità ai progetti con opportunità di replicabilità, per amplificarne l'impatto.

QUANDO APPLICARE

Le domande di sovvenzione saranno accettate trimestralmente, in particolare ogni gennaio, aprile, luglio e ottobre.

 

Come applicare

Tutti i candidati devono compilare e inviare il nostro modulo di domanda. In caso di approvazione da parte dei membri del CS, l'assegnatario dovrà sottoscrivere un Grant Agreement con termini specifici di collaborazione. Si prega di scaricare la domanda o compilare il modulo di domanda online qui sotto